Modugno:  convocazione Consiglio Comunale in sessione ordinaria per il 28 luglio 2022

Il Consiglio Comunale è convocato ai sensi dell’art. 36 del regolamento del Consiglio Comunale e dell’art. 17 dello Statuto Comunale in sessione ordinaria ed in seduta pubblica, in grado di prima convocazione, per il giorno 28/07/2022 alle ore 9:00 (ed eventualmente in grado di seconda convocazione per il giorno 29/07/2022, alle ore 9:00), presso la sala consiliare della Sede Municipale, per la trattazione urgente dei seguenti argomenti all’ordine del giorno:

1. COMUNICAZIONI DEL SINDACO;

2. INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE;

3. MOZIONE “PARCHEGGI ROSA”;

4. SCHEMA PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 2022/2024 E RELATIVO ELENCO ANNUALE. AGGIORNAMENTO;

5. ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO E SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI PER L’ESERCIZIO 2022 AI SENSI DEGLI ARTT. 175 COMMA 8 E 193 D. LGS. N.267/2000;

6. PRESENTAZIONE DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2023/2025;

7. SENTENZA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI BARI N.1898/2021. RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO EX ART. 194, COMMA 1, LETT. A) DEL D. LGS. N.267/2000;

8. 194, CO.1, LETT.A) TUEL-RICONOSCIMENTO LEGITTIMITÀ DEBITO FUORI BILANCIO – SPESE DI GIUDIZIO DERIVANTI DA ORDINANZE DI CONDANNA PRONUNCIATE DALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE – GIUDIZI RR.GG. 29648/2017 29655/2017 – 29664/2017;

9. INTEGRAZIONE AL REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE IN MATERIA DI CAPPOTTI ESTERNI SU SUOLO PUBBLICO FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DELL’EFFICIENZA E DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI ESISTENTI;

10. ACCORPAMENTO AL DEMANIO STRADALE AI SENSI DELL’ART. 31, COMMI 21 E 22, LEGGE 448 DEL 23/12/1998;

11. REVOCA DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 57 DEL 21/12/2017 E DELLA DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE 25 DEL 20/07/2020 AI SENSI DELL’ART. 21 – QUINQUES L. 241/90;

12. DOCUMENTO STRATEGICO DEL COMMERCIO E REGOLAMENTI MODIFICA DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE E DELLA TAVOLA 4: FIERA DEL CROCIFISSO;

13. NOMINA DEL COLLEGIO DEI REVISORI PER IL TRIENNIO 2022/2025;

14. REGOLAMENTO DELLA CITTA’ DI MODUGNO PER L’ACCESSO, L’UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE AREE ATTREZZATE E DI SGAMBAMENTO PER CANI. AGGIORNAMENTO.

Tutti gli atti relativi agli argomenti all’ordine del giorno dal sub 2) al sub 14) sono depositati presso la Segreteria Comunale ai sensi dell’art. 41 del regolamento del Consiglio Comunale.

La seduta di Consiglio Comunale verrà trasmessa in diretta streaming al seguente indirizzo internet: www.comune.modugno.ba.it

“Quello di domani sarà un Consiglio Comunale fondamentale per la nostra città, in cui porteremo a compimento parti importanti del nostro programma elettorale – le parole del Sindaco Nicola Bonasia.

Tra i punti all’ordine del giorno, lo stanziamento di risorse per la ristrutturazione – finalmente – delle piscine comunali, l’acquisizione definitiva al demanio pubblico di Porto Torres e la definizione del quadro normativo in materia urbanistica, con la reintroduzione delle Norme Tecniche di Attuazione così come approvate dalla Regione Puglia. Norme orientate allo sviluppo edilizio di Modugno, in chiave moderna e sostenibile. Un provvedimento atteso dalla città da molto tempo, condiviso con tecnici, cittadini e addetti ai lavori durante la presentazione del nostro programma amministrativo. Modugno finalmente disporrà di norme chiare, tese a salvaguardare spazi verdi, servizi e parcheggi, con la possibilità di garantire demolizioni e ricostruzioni di vecchi immobili, privi di valore storico o artistico, al fine di realizzarne di nuovi. Si definirà inoltre, una volta per tutte, anche la dimensione del cappotto termico su edifici prospicienti pubbliche vie.È questa l’idea che abbiamo della città, definendo norme chiare che disincentivino il consumo di suolo ma garantiscano la possibilità di realizzare edifici nuovi, energeticamente efficienti, resistenti alle azioni sismiche ed ecosostenibili; una città che disponga di spazi verdi più ampi, una migliore e più organizzata viabilità ciclistica e più parcheggi (anche dedicati alle donne in stato di gravidanza).È il momento di accelerare, Modugno non può permettersi il lusso di rimanere ancora ferma, impantanata in discussioni, spesso pretestuose, che ne rallentano lo sviluppo. È l’ora di decidere e agire, per puntare con forza allo sviluppo urbanistico, sociale e – soprattutto – occupazionale. Andiamo avanti!