Modugno: vertenza Bosch, cabina di regia Comune-Sindacati

Una cabina di regia comunale in collaborazione con le sigle sindacali che funga da supporto e coordinamento nella vertenza Bosch. È quanto concordato nell’incontro di stamattina tra il sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, il consigliere con delega alle vertenze industriali, Vincenzo Scelsi e i rappresentanti sindacali Donato Pascazio (segretario provinciale Fim-Cisl), Riccardo Falcetta (segretario provinciale Uilm – Uil), Giuseppe Sangirardi (Rsu FIM-Cisl), Sebastiano Pantaleo, Francesco De Carne (Rsu Fiom Cgil), Samantha Partipilo (segretario provinciale Uglm-Ugl) e Mario Daniello (Rsu Uglm-Ugl).

“Spesso ci si chiede cosa possa fare un’amministrazione comunale in situazioni delicate come queste, dove non può intervenire direttamente – ha spiegato il sindaco, Nicola Bonasia -. Ritengo che il nostro ruolo possa
essere quello di contribuire attivamente nel supportare i lavoratori, con maggiore cognizione di causa, ai tavoli delle trattative e fungere da raccordo con azienda e istituzioni come Regione e Ministero”.

A breve, come prima azione, sarà chiesto un nuovo incontro a Bosch e Mise per per monitorare lo stato di avanzamento del piano industriale e conoscerne i dettagli.