Coronavirus, Bollettino Covid-19 martedì 8 settembre: in Puglia 143 nuovi casi (4%), di cui 74 nella provincia di Bari (altri 55 a Polignano)

Martedì 8  settembre 2020 in Puglia sono stati registrati 143 nuovi casi di positività al SARS – CoV- 2 su 3.590 test effettuati (4%), di cui 74 nella provincia di Bari (anche 2 decessi nel barese). Di questi 74 nuovi casi, 55 fanno riferimento ad un’azienda di Polignano, 12 contatti stretti di positivi sotto sorveglianza, 3 sono rientri dall’estero e altri 4 casi sui quali sono indagini in corso per individuare origine e fattori di rischio. Gli attuali positivi in Puglia salgono a 1.321 (+124), di cui 170 (+8) ricoverati. I guariti salgono a 4.154 (+28), i deceduti totali pugliesi  567 (+4).

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA

8 SETTEMBRE 2020

Con dichiarazioni dei DG delle Asl pugliesi

Il presidente della Regione Puglia, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 8 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.590 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 143 casi positivi: 74 in provincia di Bari, 8 in provincia di Brindisi; 10 in provincia BAT, 12 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 33 in provincia di Taranto, 1 fuori regione, 2 provincia di provenienza non nota.

Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Bari e 1 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 331.919 test.

4154 sono i pazienti guariti.

1321 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 6.042, così suddivisi:

2209 nella Provincia di Bari;

487 nella Provincia di Bat;

722 nella Provincia di Brindisi;

1452 nella Provincia di Foggia;

704 nella Provincia di Lecce;

415 nella Provincia di Taranto;

50 attribuiti a residenti fuori regione;

3 provincia di residenza non nota.

 I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 8.9.2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/sK6mA

^^^^^^^

DICHIARAZIONI:

Dichiarazione Dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: “Il bollettino epidemiologico registra oggi 74 casi di positività al Sars Cov 2- in provincia di Bari di cui 55 fanno riferimento alla attività di sorveglianza del Dipartimento di prevenzione in corso in una azienda di Polignano a Mare. 12 dei casi riscontrati oggi invece – prosegue Sanguedolce – sono contatti stretti di positivi già individuati e sotto sorveglianza, 3 sono rientri dall’estero e altri 4 casi sui quali sono indagini in corso per individuare origine e fattori di rischio”.

Dichiarazione Dg Asl Bt Alessandro Delle Donne: “5 casi sono contatti stretti di positivi registrati nei giorni scorsi e 3 sono casi sintomatici. Su altri 2 casi è in corso indagine epidemiologica a cura del Dipartimento di  Prevenzione”.

Dichiarazione Dg Asl Brindisi Giuseppe Pasqualone: “Dei casi positivi registrati in provincia di Brindisi, due sono contatti stretti di casi già accertati. Il terzo, invece, è una persona che ha manifestato sintomi riconducibili a una infezione da Coronavirus ed è stata sottoposta a tampone su indicazione del medico di medicina generale. Gli altri riguardano l’attività di sorveglianza epidemiologica nell’azienda di Polignano a Mare (Ba)”.

Dichiarazione Dg Asl Foggia Vito Piazzolla: “I nuovi casi positivi in provincia di Foggia sono 10. Di questi: 3 sono contatti di casi già noti; 2 sono persone rintracciate durante l’attività di screening; 2 sono cittadini stranieri presenti sul territorio provinciale; 3 sono le persone sintomatiche individuate grazie alla segnalazione dei medici di medicina generale”.

Dichiarazione Dg Asl Lecce Rodolfo Rollo: “Dei casi registrati oggi dalla Asl Lecce, uno è un contatto stretto di un caso già noto e due sono stati accertati con il consueto screening che viene eseguito all’accesso al pronto soccorso”.

Dichiarazione Dg Asl Taranto Stefano Rossi: “Dei 33 casi Covid, attribuiti per residenza a Taranto, 16 sono relativi all’indagine epidemiologica nell’azienda di Polignano a Mare (Ba).

Altri casi sono relativi ad una RSA già oggetto di focolaio; altri ancora sono casi di contatti positivi riscontrati a seguito di indagine epidemiologica del Dipartimento di Prevenzione; altri, infine, sono casi positivi che sono stati rilevati grazie all’azione di triage svolta dai medici di medicina generale o dalle USCA”.